Diari / Diario Dal Brasile - Febbraio 2011 (lorena, Stefy, Dany E Chicca)

"Se sei fortunato la vita ti puo' permettere di vivere dove e come credi, nel bene o nel male, ma scegli sempre tu. Qua a Salvador invece, dietro alla facciata da cartolina turistica, se sei fortunato, la vita ti puo' permettere SOLO DI SOPRAVVIVERE, ma sempre e solo li'... nel Bairro! Dove un giorno nasci, probabilmente in carcere da una ragazzina dagli occhi persi e rassegnati. Una volta cresciuto, morirai sempre li', ammazzato probabilmente da un poliziotto che sembra appena uscito da un telefilm americano! TODO BON IN MAROTINHO!
Ma poi incontri persone come Gino e Marilda, che ti fanno capire che nulla e' perso, l'utopia sarebbe salvarli tutti da questo inferno, ma qualcuno xo' lo puoi realmente far vire con dignita' e xche' no, avere anche la possibilita' di uscire da li' un giorno e vivere cosi' la vita come desideri, e avere anche il lusso di morire di vecchiaia."
Chicca

1 Febbraio 2011

Le Gino's Angels sono atterrate a Salvador Bahia: Lorena, Stefy, Dany e Chicca, direttamente dalla neve all'umidita' da funghi porcini doc. L'accoglienza e' stata splendida, i coniugi Tapparelli sono una coppia davvero speciale.. SPOSTANO DAVVERO LE MONTAGNE!

2 febbraio 2011

Dopo una colazione tipica, portata a casa nostra da Gino for President, siamo state invitate a partecipare alla festa dello Iamaja: nella tradizione antica bahiana i pescatori portavano doni alla Regina del mare, molto vanitosa si diceva e per questo i pescatori un tempo, ed oggi la popolazione in festa, dona fiori, gioielli, profumi al mare, in cambio di una buona prosperita' e fertilita' per tutto l'anno. Ci ha accompagnato Eusemia, un'infermiera amica di Gino carica di energia pura. Ci ha condotto all'interno dell'Associazione x cui lavora, che in occasione dello Iamanja avevano organizzato all'interno una festa. Bianco e celeste i colori, cappelli e collane in dono agli avventori, come simbolo di riconoscimento del gruppo. Musica e fajolada per tutti! Ma la vera festa era in strada, gruppi multicolor di percussionisti che scandivano il ritmo bahiano e afro che scorre nel loro sangue. Balli, canti e mille sorrisi x le strade di Bahia... ci sono anche gli Olodum su un carro con le loro coinvolgenti percussioni e un ritmo che ti impedisce di stare fermo puoi solo ballare... OGGI E' FESTA !

3 febbraio 2011

Dany e Stefy caricate a straccio sulla macchina, vengono pprtate da Gino x farmacie alla ricerca di medicinali da portare alle donne in carcere. Dopo una lunga caccia al tesoro medicale, arrivano al carcere femminile della Prefettura di Salvador. Dopo aver espletato tutte le pratiche burocratiche di riconoscimento, entrano nello "studio dell'avvocato": una stanza completamente spoglia, un tavolo, una sedia e un buco per la futura aria condizionata. Visita rapida, all'interno della quale avviene l'incontro con le ragazze detenute, in questo caso erano 3, rapido scambio di medicinali per i piccoli e nulla piu'...

4 febbraio 2011

Giornata pregna di mille emozioni e groppi in gola... Abbiamo accompagnato a fare la spesa Gino per la distribuzione della Bolsa Basica alle famiglie dei vari Bairro, che ha preso sotto la sua ala protettrice.

Questo il contenuto della spesa per 2 settimane circa:
2 pacchi di fagioli
2 pacchi di zucchero
2 pacchi di mandioca
2 pacchi di farina di mais
1 pacco di sale
1 kg di pasta di semola
1 pacco di caffe'
1 scatoletta di sardine
1 dolce
5 conf. pasta liofilizzata
1 conf. di carne salata
1 conf. di salsicce
1 lt di aceto
1 lt di olio
1 pacco di pannolini
1 conf di latte in polvere

Le condizioni sono davvero disumane in alcuni casi, dai racconti sentiti dalle precedenti esperienze non riesci a realizzare concretamente questa realta' cosi' difficile da accettare e capire. L'ultimo anello della societa' viene chiamato... secondo me questo e' un girone dell'inferno... Le lacrime non si potevano trattenere, il senso d'impotenza misto a rabbia hanno il sopravvento... Difficile poter comprendere in cosi' poco tempo. Ma Gino quando arriva porta loro un sorriso di speranza oltre al sostentamento base per poter mangiare e continuare a vivere... L'unico modo per poter contraccambiare l'invasione e' stata quello di stringere queste creature in un forte abbraccio e regalare loro un sorriso sincero, cercando di trattenere le lacrime il piu' possibile...
In uno di questi incontri abbiamo conosciuto Diana, una ragazzina di 20 anni, mamma di Luis un bimbo di 2 anni, orfana, uscita dal carcere dov'era stata buttata dentro erroneamente in una delle tante retate della polizia x "combattere" la droga nel bairro.
Lei completamente persa nel nulla, priva di stimoli verso la vita, senza documenti, senza lavoro, senza un solo Real... Lei ha chiesto a Gino se c'era la possibilita' di mandare il piccolo al nido.. ma ovviamente senza soldi come fare? Cosi Gino ha esposto a noi il problema, e dopo esserci guardate tutte negli occhi e nel cuore abbiamo deciso che noi 4 ci faremo carico della spesa per 1 anno dell'asilo di Luis... L'unica condizione che ha posto con lei e' quella che prima dovra' fare la carta d'identita', solo in questo modo Gino le dara' i soldi 1 volta al mese x pagare l'asilo... SPERIAMO REAGISCA A QUESTI STIMOLI salvando lei ed il piccolo Luis!
Potrei raccontarvi tutte le 4 storie di ognuna di loro, ma sarebbe un racconto troppo asettico e riduttivo, senza potervi trasmettere cio' che abbiamo sentito vivendo questi momenti...

5 febbraio 2011

Abbiamo fatto visita alla scuola nel Novo Marotinho, altro piccolo Paradiso realizzato da Gino e Marilda... Non e' ultimata completamente, ma il grosso e' stato fatto ed e' gia' una meraviglia vederla dal vivo e sapere che mediamente 20 bambini accedono alla scuola regolarmente, in totale sarebbero 50, ma e'un piccolo porto dove vengono e vanno quando gli viene voglia...
La regola principale quando i bambini entrano li' e' PRIMA IL DOVERE POI IL PIACERE! Cosi' facendo imparano a leggere, scrivere e poi giocare, ma solo se te lo sei meritato, il tabellone con i punteggi assegnati e' in vista cosi ognuno puo' vedere i propri progressi ottenuti.
Tante altre cose si possono realizzare e si realizzeranno con pazienza e tempo...
Visita rapida anche all'orto che permette di coltivare frutta e verdura, dando cosi' la possibilita' di prenderla a chi ne ha piu bisogno!
Nel pomeriggio abbiamo avuto l'incontro con il Forum, dove abbiamo conosciuto l'avvocato e le due madri che hanno perso i figli uccisi ingiustamente dalla polizia... Ma e' un argomento un po' piu' complicato da affrontare... Raccolgo tutte le informazioni e vi rimando ai prossimi giorni per spiegare quello di cui si e' parlato...

BON NOITE
dalle Gino's Angels

commenti